Muḥammad ibn Mūsā al-Khwārizmī (780 – 850)

Muḥammad ibn Mūsā al-Khwārizmī  (780 – 850)
ALGEBRA

Il termine algebra (dall’arabo الجبر, al-ǧabr che significa “unione”, “connessione” o “completamento”, ma anche “aggiustare” o “ricomporre”) deriva dal libro del matematico persiano Muḥammad ibn Mūsā al-Ḫwārizmī, intitolato Al-kitāb al-muḫtaṣar fī ḥīsāb al-ǧabr wa l-muqābala (“Compendio sul calcolo per completamento e bilanciamento”), conosciuto anche nella forma breve Al-kitāb al-ǧabr wa l-muqābala, che tratta la risoluzione delle equazioni di primo e di secondo grado.

Ci sono anche alcune testimonianze su problemi algebrici semplici dell’Antico Egitto, della Grecia arcaica e della Mesopotamia, di matematici che fecero uso di proprietà attinenti all’algebra elementare.

Tags: